Messaggi del nuovo anno 2014, del Sud e del Nord

Quest’anno ci è sembrato opportuno presentare, nella stessa pagina, il discorso della presidente sudcoreana Park e i propositi espressi dal leader nordcoreano Kim che sembrerebbe aver cambiato il proprio modo di pensare nei confronti della rivale Corea del Sud.


Discorso del nuovo anno della presidente sudcoreana Park Geun-hye

A

tutti i coreani,

con il capodanno 2014 è iniziato l’anno del cavallo azzurro. Auguro a tutti un anno pieno di speranza e l'energia di un cavallo al galoppo.

Nonostante le molte difficoltà dell'anno passato, la vostra fiducia e il vostro sostegno ci hanno aiutati a superarle. Costruendo sulla fiducia, siamo stati in grado di nutrire i semi della speranza e del cambiamento.

Nel nuovo anno l'amministrazione statale continuerà a fare tutto il possibile per ottenere un raccolto abbondante in modo che ognuno di voi possa essere in grado di vivere una vita più ricca e più felice.

La mia amministrazione incanalerà le capacità nazionali nel rafforzamento dei guadagni faticosamente ottenuti della ripresa economica, in modo da rinvigorire l'economia e stabilizzare giorno per giorno la vita della popolazione. Spero che tutti voi unirete anche le forze per prepararvi a un decollo economico.

La massima delle priorità per rilanciare l'economia, nonché un prerequisito a tal fine, è quella di proteggere la sicurezza nazionale e l’incolumità pubblica.

Il Governo si adopererà per mantenere un atteggiamento di sicurezza inespugnabile e per preparare piani di emergenza specifici contro ogni possibile provocazione del Nord. Basandosi su questo, il governo raddoppierà gli sforzi per promuovere ulteriormente la pace nella penisola coreana e gettare le basi per una riunificazione pacifica.

La mia amministrazione continuerà anche le riforme per raddrizzare le pratiche sbagliate radicate in tutta la nostra società.

Mentre apriamo il nuovo anno e affrontiamo nuovi cambiamenti, chiedo a tutti voi di unirvi a noi. La mia amministrazione farà tutto il possibile per garantire che il 2014 porti maggiore speranza e vitalità a voi tutti.

Grazie per il vostro sostegno e incoraggiamento nel corso dell'anno passato, e ancora una volta un felice anno nuovo a tutti.


Nel discorso del nuovo anno il leader nordcoreano Kim Jong-un
esprime la volontà di migliorare i legami tra le due Coree

I

l leader della Corea del Nord Kim Jong-un ha detto che cercherà di ricucire i rapporti con la Corea del Sud, inviando al Sud un messaggio che si differenzia dalla sua retorica del passato.

Il primo gennaio 2014 nel discorso del nuovo anno il primo segretario del partito dei lavoratori della Corea del Nord ha infatti detto: "Abbiamo bisogno di creare un clima che migliori le relazioni con la Corea del Sud". "Darò la mano a chiunque ponga la priorità sul popolo della penisola coreana e speri in una riunificazione, indipendentemente da ciò che è accaduto in passato."

Kim Jong-un ha invitato il Sud a rispondere di cuore alla sua chiamata per un legame migliore. "È venuto il momento di smettere con le accuse e le calunnie che non portano alcun beneficio, ma soltanto danni", ha detto Kim. "I funzionari della Corea del Sud non dovrebbero sollevare un polverone marchiando delle persone come 'seguaci della Corea del Nord'".

Oltre a migliorare il legame tra le due Coree, il capo del regime ha espresso la sua determinazione a migliorare la vita quotidiana della popolazione, mettendo l’accento sui prodotti alimentari. "Quest’anno, nella lotta per costruire l'economia e migliorare la vita delle persone, abbiamo bisogno di mettere saldamente l'agricoltura al primo posto e concentrare tutte le forze sulle coltivazioni". Ha poi aggiunto che la modernizzazione, il controllo numerico computerizzato e l’utilizzo di materie prime nazionali sono vitali per lo sviluppo dell'industria leggera, una necessità per arricchire la vita della popolazione.

Nel discorso del nuovo anno, Kim ha parlato per la prima volta della sua posizione dopo l'esecuzione dello zio Jang Song-thaek. "L’anno scorso ho intrapreso un’azione decisiva per disfarmi di relazioni di sangue inopportune radicate nel partito", ha detto parlando della questione nella prima parte del discorso. "Ciò ha reso più solido il partito e la marcia per la rivoluzione e ha rafforzato la nostra unità in un solo pensiero."


Tratto dagli articoli «New Year Message to the nation by President Park Geun-hye» pubblicato il 2 gennaio 2014 dal sito www.korea.net e «Kim Jong-un conveys willingness to improve inter-Korean tie» pubblicato l’1 gennaio 2014 dal sito MK Business News - Testo originale di Kim Seong-hoon.

Torna all'inizio della pagina
© Valerio Anselmo