Il tasso di crescita potenziale della Corea è pari al 4,3%
dalla newsletter di maggio 2011


I

l Korea Development Institute (KDI) afferma che la crescita potenziale della Corea del Sud non è stata colpita dalla crisi finanziaria globale, ma che però rimane comunque inferiore all’obiettivo. Questo perché gli investimenti sono diminuiti nonostante il lavoro sia aumentato.

Il KDI, però, ha ribadito come il procacciare un’alta crescita economica potrebbe essere rischioso. Il governo punta ad arrivare al 5% di crescita potenziale. Il KDI ha aggiunto: “Bisogna cercare di aumentare la produttività tramite l’innovazione della struttura economica in generale poiché l’invecchiamento della società non permetterà più di aumentare la forza lavoro.”


Tratto dalla Newsletter del mese di maggio 2011 dell’Istituto Nazionale per il Commercio Estero, sede di Seul

Torna all'inizio della pagina
© Valerio Anselmo