Italian Chamber of Commerce in Korea
Newsletter 03/2017 (notizie di febbraio 2017)


Yonhap – 15 febbraio 2017
La Corea del Sud utilizzerà le ICT per rivitalizzare l’economia
La Corea del sud ha annunciato un insieme di misure per utilizzare le ICT e le tecnologie scientifiche per rivitalizzare l’economia del paese. Il governo ha affermato che le spese in R&D verranno raddoppiate fino a raggiungere 1,07 miliardi di dollari nel settore dei servizi locali nel 2021. Il budget verrà distribuito nei sette settori dei servizi, inclusi quello dei software, della medicina e del turismo, considerati i nuovi motori della crescita. Il governo ha inoltre dichiarato di voler raggiungere il numero di 5,000 Smart Factory entro la prima età del 2017, alle quali se ne aggiungeranno ulteriori 10,000 entro il 2020, mentre si impegnerà ad aiutare le imprese di servizi a esportare più prodotti ICT, specialmente nei settori dell’aerospaziale e dell’energia nucleare.

Yonhap – 15 febbraio 2017
La Corea investirà 54,5 mld nell’industria dei veicoli senza pilota entro il 2021
La Corea del sud ha finalizzato un piano quinquennale da 47,2 milioni di dollari per promuovere l’industria locale dei veicoli senza pilota. Il governo concentrerà i propri sforzi sullo sviluppo dei droni, delle automobili con pilota automatico, le navi senza pilota e le macchine agricole entro il 2012. Lo stesso ministero ha definito questo settore come una delle industrie chiave che caratterizzerà la rapida trasformazione industriale nell’immediato futuro. La dimensione del mercato globale dei veicoli senza pilota ha raggiunto i 24,8 milioni di dollari nel 2015 e ci si aspetta che cresca del 22% all’anno fino a raggiungere i 67,3 milioni di dollari nel 2020.

Yonhap – 17 febbraio 2017
La Corea punta a sviluppare 100 ‘star’ venture company entro il 2020
La Corea del sud ha annunciato un piano per lo sviluppo di 100 ‘star’ venture company nel settore della scienza e della tecnologia entro il 2020 per assicurare al paese nuovi motori di crescita economica. Il ministero della Scienza ha presentato delle misure volte ad aiutare i giovani in cerca di lavoro a sviluppare i propri business innovativi nel mercato globale. Queste misure hanno lo scopo di portare maggiori investimenti e creare più lavoro per i giovani. Le startup rappresentano un passo in avanti per la ripresa economica e la creazione di posti di lavoro e il governo farà tutto il necessario per permettere a tutti di iniziare un proprio business.

Yonhap – 17 febbraio 2017
KB Kookmin Bank firma un MOU sull’edilizia con il governo della Birmania
KB Kookmin Bank, una delle maggiori banche sudcoreane, ha firmato un memorandum d’intesa con il Ministero dell’edilizia della Birmania e con la Banca governativa per lo Sviluppo dell’Edilizia e delle Abitazioni. KB Kookmin Bank programma di fornire supporto finanziario per la costruzione di nuove abitazioni per la classe operaia pianificata dal governo della Birmania. KB Microfinance Myanmar Co., la società locale controllata al 100% da KB Kookmin Bank, offrirà alla popolazione della Birmania dei mutui per il rinnovamento o la costruzione delle loro abitazioni. La banca sudcoreana inoltre ha in programma di cooperare con la Banca per lo Sviluppo dell’Edilizia e delle Abitazioni per l’aggiornamento dei loro sistemi di rete.

Yonhap – 20 febbraio 2017
Samsung quarto al mondo per spese di R&D nell’industria dei semiconduttori
Secondo alcuni dati di mercato, nel 2016 Samsung Electronics Co. si è classifica quarta tra i produttori di microchip per quanto riguarda gli investimenti in ricerca e sviluppo. Samsung ha speso 2,88 miliardi di dollari nel 2016, registrando una crescita dell’11% rispetto al 2015. Intel Corp. ha ottenuto il primo posto, con una spesa di 12,7 miliardi di dollari, seguita da Qualcomm Inc. con 5,1 miliardi e Broadcom Ltd. Con 3.1 miliardi. Le spese in ricerca e sviluppo di Intel ammontano al 22,4% delle sue vendite totali, mentre quelle di Samsung al 6.5%. SK hynix Inc., il secondo produttore di microchip sudcoreano, si è classificato decimo con una spesa di 1,5 miliardi di dollari, +9% rispetto al 2015.

Yonhap – 21 febbraio 2017
Esportazioni coreane crescono del 26,2% nei primi 20 giorni di febbraio
Le esportazioni sudcoreane mantengono il loro trend di crescita nei primi 20 giorni di febbraio, evidenziando una ripresa delle spedizioni in partenza dal paese. Le esportazioni nel periodo 1-20 febbraio ammontano a 27,7 miliardi di dollari, +26,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il merito va alle esportazioni di semiconduttori (+51.5%) e di prodotti petroliferi (+64.5%). Nello stesso periodo, le importazioni ammontano a 25,5 miliardi (+26%). A gennaio, le spedizioni in partenza dalla Corea sono aumentate dell’11,2% rispetto all’anno precedente, segnando la prima crescita a due cifre da gennaio 2013. Per la prima volta dopo 33 mesi, le esportazioni sono cresciute per 3 mesi consecutivi.

Yonhap – 22 febbraio 2017
Il numero di turisti in Corea cresce del 13,3% a gennaio 2017
Il numero di turisti che ha visitato la Corea del Sud è cresciuto del 13,3% a gennaio rispetto all’anno precedente, grazie a un incremento dei visitatori dai paesi asiatici. 1,22 milioni di turisti hanno visitato la Corea a gennaio 2017, mentre nel 2016 il loro numero ammontava a 1,07 milioni. Questo incremento è dovuto principalmente ai turisti provenienti da Malesia e Indonesia, che sono aumentati rispettivamente del 47,8% e del 23,8%. Il maggior numero di voli low-cost e la scelta da parte dei turisti del sud-est asiatico di visitare un paese invernale hanno contribuito a questo successo. Nello stesso periodo, il numero di turisti coreani che hanno viaggiato all’estero è aumentato del 10,9%, raggiungendo quota 2,34 milioni, grazie al capodanno cinese e alle vacanze scolastiche invernali.

Yonhap – 22 febbraio 2017
Corea del sud svela i piani per assicurarsi le tecnologie spaziali
La Corea del sud ha svelato un piano a lungo termine per lo sviluppo di tecnologie aerospaziali con lo scopo di emergere come una nuova potenza mondiale nel settore spaziale entro il 2040. Secondo la roadmap redatta dal Ministero della Scienza, delle ICT e della pianificazione futura, il governo analizzerà l’attuale livello tecnologico e svilupperà fino a 200 tecnologie spaziali che saranno ritenute necessarie per la riuscita del piano. Inoltre, il governo investirà oltre 587 milioni di dollari nel settore nel 2017 e darà supporto alle imprese locali per esportare all’estero i prodotti aerospaziali, in modo tale da creare maggiore occupazione nel settore.


Pubblicazione gentilmente concessa da ITCCK Italian Chamber of Commerce in Korea.

Torna all'inizio della pagina
© Valerio Anselmo