Primi colloqui ad alto livello delle due Coree dopo il 2007



Il primo incontro ad alto livello dopo il 2007 fra la Corea del Sud e la Corea del Nord, tenuto a Panmunjom
M

ercoledì 12 febbraio 2014 le due Coree hanno iniziato i loro primi colloqui ad alto livello in sette anni, un incontro cruciale che potrebbe, dopo mesi di tensioni, impostare il tono delle future relazioni inter-coreane.

I colloqui arrivano quattro giorni dopo che la Corea del Nord ha fatto a sorpresa l’offerta di una discussione approfondita sulle relazioni inter-coreane per rendere più visibili le sue recenti aperture concilianti verso la Corea del Sud.

Il Ministero dell’unificazione della Corea del Sud ha detto che i funzionari delle due Coree si sono incontrati a Panmunjom poco dopo le 10. Il capo delegazione della Corea del Sud, Kim Kyou-hyun, prima dei colloqui ha detto che si sarebbe incontrato con la controparte nordcoreana con un’attitudine aperta per esplorare la possibilità di arrivare ad ottenere una nuova penisola coreana.

Kim, che dirige il segretariato del Consiglio di Sicurezza Nazionale, ha detto ai giornalisti a Seul che la sua priorità è quella di garantire che le famiglie separate dalla guerra di Corea 1950-53 possano riunirsi a fine mese, come programmato. La settimana scorsa il Sud e il Nord avevano deciso di effettuare le riunioni dal 20 al 25 febbraio 2014 sul monte Kumgang, una località panoramica nordcoreana sulla costa orientale, ma il Nord ha in seguito minacciato di sospendere le riunioni in segno di protesta per le prossime esercitazioni militari fra Seul e Washington, che secondo Pyongyang sono una prova generale di una guerra nucleare contro di loro.

Seul e Washington hanno deciso di andare avanti con le esercitazioni annuali, che sono previste dalla fine di febbraio ad aprile, definendole come difensive.

Quando gli è stato chiesto se aveva intenzione di affrontare la questione dei programmi delle armi nucleari della Corea del Nord, Kim ha detto che la Corea del Nord insiste nel dire che questo è un problema che dovrebbe essere gestito da Pyongyang e Washington, non da Seul.

Il Nord ha effettuato un terzo test nucleare un anno fa e il Ministro della difesa sudcoreano, Kim Kwan-jin, ha detto all'inizio di questa settimana che Pyongyang sembra pronto ad effettuare un quarto test nucleare.

Questi colloqui ad alto livello sono i primi dal 2007 e avvengono un giorno prima che il segretario di stato americano John Kerry arrivi in visita a Seul per discutere di questioni bilaterali, regionali e globali di ampio respiro, fra cui la Corea del Nord.

Il mese scorso il leader nordcoreano Kim Jong-un ha fatto una serie di gesti distensivi verso la Corea del Sud. A sua volta la Corea del Sud ha esortato Pyongyang a dimostrare la sua sincerità con le azioni, non solo a parole.


V

enerdì 14 febbraio 2014 un funzionario ha detto che le due Coree si sono accordate per tenere le riunioni delle famiglie separate a fine mese, come previsto, un accordo che potrebbe aiutare a migliorare le relazioni inter-coreane dopo mesi di tensione. Il capo-delegazione della Corea del Sud, Kim Kyou-hyun, ha detto ai giornalisti che, per aumentare la fiducia reciproca, le due Coree rivali hanno anche deciso di smettere di fare commenti diffamatori l’uno contro l’altro.

Ha inoltre detto che le due Coree hanno promesso di fare sforzi per migliorare le loro relazioni e hanno deciso di tenere un altro giro di colloqui ad alto livello in una data successiva, che deve ancora essere fissata.

L’accordo è stato raggiunto nel secondo incontro tenuto nel villaggio di frontiera di Panmunjom che separa le due Coree. “È significativo che le due Coree abbiano fatto un primo passo verso lo sviluppo di relazioni inter-coreane basate sulla fiducia.” ha detto Kim. “Mi aspetto che le due Coree in futuro continuino a costruire fiducia attraverso il dialogo.”


Tratto da varie fonti in data 12 e 14 febbraio 2014.

Torna all'inizio della pagina
© Valerio Anselmo